FESTIVAL 2021

Virtuale VS Reale || Identity – Amore Amaro || Buongiorno Mater – Floating – Elegia

Virtuale VS Reale || Identity – Amore Amaro || Buongiorno Mater – Floating – Elegia

Venerdì 12, Sabato 13 e Domenica 14 Novembre h. 18.00
 Teatro Quirino De Giorgio (Piazza E. Zanella, 29 – Vigonza)
Il Festival Internazionale di Danza Lasciateci Sognare, organizzato da La Sfera Danza con la direzione artistica di Gabriella Furlan Malvezzi, si sposta al Teatro Quirino de Giorgio di Vigonza, luogo sempre più legato all’arte coreutica che oltre al festival ha ospitato progetti e residenze legate al mondo della danza, con l’obiettivo di dare spazio e possibilità alle nuove generazioni di danzatori.
 

Sarà l’occasione per vedere alcune coreografie in prima nazionale e prima regionale, spettacoli importanti portati a Padova da coreografi e danzatori già conosciuti a livello internazionale, selezionati per il loro valore artistico e per l’interessante ricerca coreografica.
Si comincia venerdì 12 novembre, dalle 18.00 con VIRTUALE VS REALE, la coreografia Roberta Abate “OTTO volte 8” presenta in video e dal vivo una performance che prende spunto dal numero otto con le sue forme tondeggianti, numero che diviene il fil rouge che lega otto principi di improvvisazione di movimento, attorno a un numero così unico e particolare. Seguirà un’altra Prima Regionale, “Euritmia” di Linda Montaccini, dove il mondo africano e quello europeo si incontrano attraverso un viaggio di emozioni, per riscoprire i valori della semplicità, dell’unione e della vita. Il venerdì chiude con la Prima Nazionale di HERE(S) ME / Video Dance Project, un percorso e lavoro corale per scoprire nuove modalità di espressione, nato durante il periodo del lockdown, firmato da Siria Cattani, Elena De Maria, Antonio Romanato, Roman Ryabich e Ginevra Zaramella con la supervisione di Chiara Vecchiato.
Sabato 13 novembre il Teatro Quirino de Giorgio apre nuovamente alle 18 per ospitare la Compagnia Iuvenis Danza con “Identity –Letture attuali sull’individuo”, le coreografie sono di Greta Bragantini e Giovanna Venturini, un lavoro che attraverso il linguaggio fisico cerca delle risposte e di scoprire quanto e come ogni identità personale e sociale possa essere ridefinita. La seconda parte della serata vedrà “Amore Amaro”, progetto coreutico del Consorzio Coreografi Danza d’Autore della Compagnia Francesca Selva/Con.Cor.D.A. con le sue coreografie.

Il Festival continua domenica 14 novembre, dalle 18.00, con tre lavori in scena. Martina Marianni cura coreografia e regia di “Buongiorno Mater” con i danzatori di Zuballet-CF, una Prima Nazionale, seguita da “Floating” con i danzatori di DANCEHAUSpiù che portano sul palco il fenomeno del “sovraccarico cognitivo” e tutto ciò che rende difficile la concentrazione, seguendo le coreografie di Vittoria Franchina e Giovanni Leone. A chiudere i tre giorni di danza “Elegia” della Compagnia EXCURSUS – RICKY BONAVITA produzione PinDoc, una libera indagine sul personaggio maschile, senza condizionamenti storici o narrativi, ma osservato attraverso vari aspetti della sua identità, come l’anima, le relazioni ed il vissuto emozionale.

Biglietti in vendita presso la biglietteria del Teatro QUIRINO DE GIORGIO
il giorno di ciascuno spettacolo a partire dalle ore 17.00 
e presso la sede di PADOVA DANZA
Biglietti INTERI 10€ – RIDOTTI 7€ bambini 10-12 anni, over 65, iscritti scuole di danza, studenti universitari – 5€ bambini fino ai 9 anni 

la sfera danza

Novembre 19th, 2021

No comments

Comments are closed.