INTERVISTE - RIVELAZIONI D'ARTISTA

LOREDANA FURNO – BALLETTO TEATRO DI TORINO

LOREDANA FURNO – BALLETTO TEATRO DI TORINO

LASCIATECI DANZARE … RIVELAZIONI D’ARTISTA 2017

1) Come e quando sei stato/a rapito/a dalla danza?   
A nove anni….avevo visto “scarpette rosse”.

2) Come gestisci il concetto di Tempo e Spazio?
Sono concetti fondamentali per il danzatore di oggi. Il tempo significa per me presenza, sospensione e contatto con l’altro, ma anche ritmo in accordo con il respiro. E’ il corpo del danzatore che occupa e crea nello stesso tempo lo spazio.

3) Quali nodi tematici attraversa questo spettacolo?
Il corpo del Danzatore, nelle sue infinite sfaccettature

4) Tre parole che esprimano il dialogo che vorresti creare con il pubblico.
Interesse, Intelligenza, Interazione

5) Con quale costume entreresti in una scena deserta?
Oggi, con un abito lungo in velluto viola, con un taglio essenziale e astratto, come quello creato da Luca Veggetti  per “andante” un solo che ha immaginato per me e indossato durante un gala con Alicia Alonso al Gran Theatre di Cuba, molti anni fa.

Comments are closed.