VETRINA DI DANZA CONTEMPORANEA-Domenica 29 Settembre ore 17.00

VETRINA DI DANZA CONTEMPORANEA-Domenica 29 Settembre ore 17.00
29
/ Set
Domenica
2019

VETRINA DI DANZA CONTEMPORANEA-Domenica 29 Settembre ore 17.00

Location
Padova
Venue
Ridotto|Teatro G. Verdi via Dei Livello, 32

 SALA RIDOTTO|TEATRO G. VERDI
VETRINA DI DANZA CONTEMPORANEA

*** 

LUCIFERO-Balletto-di-Siena-5

BALLETTO DI SIENA
COMPAGNIA STABILE RESIDENTE AL COMUNE DI SIENA

presenta
SHAME
(Tratto dallo Spettacolo LUCIFERO)
COREOGRAFIA: Marco Batti
MUSICHE: Johann Sebastian Bach
COSTUMI : Jasha Atelier
DANZATORI: Giuseppe Giacalone e Filippo Del Sal

Con questa coreografia Batti con il Balletto di Siena sceglie di portare sulla scena una delle figure più importanti e interessanti dell’intera storia dell’umanità, la personificazione del principio stesso del Male: Lucifero.

Una  “meiosi divina” dove dalla scissione di Dio porta alla formazione dell’arcangelo Lucifero, anch’esso portatore di luce, diretta emanazione di Dio e creatura di fattura divina, ma che racchiude in se tutto il male e le atrocità. Da lì la vergogna di Dio che scaturisce da un dialogo di corpi maschili che trasformano una lotta in danza non facendo distinguere il giusto o lo sbagliato, il buono o il cattivo ed il divino dal maligno.

Premio come miglior Coreógrafo italiano per l’anno 2012 consegnato durante Danzainfiera presso la Fortezza da Basso di Firenze dal Presidente di Giuria Giuseppe Carbone oltre ad una menzione speciale dal Direttore dell’Aalto Theatre di Essen (Germania),  Ben Van Cauwenbergh.

*** 

PIETAS AKK_2307ClarissaLapollaph (2)  

VALERIA MARIA LUCCHETTI
ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA, ISTITUTO DI ALTA FORMAZIONE COREUTICA

presenta

PIETAS
COREOGRAFIA: Valeria Maria Lucchetti
REGIA:  Valeria Maria Lucchetti
MUSICHE: Vladimir Federovic, Vavilov-Brinums-Inessa, Galante
SCENOGRAFIE : Valeria Maria Lucchetti
COSTUMI : Antonella Cioffi
LIGHT DESIGNER : Stefano Pirandello
DANZATORI: Valeria Maria Lucchetti

“Entro una coltre di eterea e sacra ineffabilità, si dispiegano soffici sospiri di luce, i quali palpitano nelle forme limpide di un angelico corpo. Fluttuano sinuose ali, mani celestiali grondano lacrime di devozione, che placida bagna di incanto la Terra. Struggenti crepe graffiano questo mio cuore scalzo, che non sa più camminare, pulsando tempestato da stormi di nuvole e corroso dall’anelito di cullarsi nel grembo della pace. Gocce di malinconia scalfiscono il barlume di questi occhi sudati, che si incastonano radiosi nel firmamento sfiorando costellazioni di bagliori immensi. Radicata nelle piaghe del dolore, sono qui ad attendere quel sorriso che la vita ancora mi nega. E tu, dolce anima che accarezzi il mio fragile volto dall’alto, tu che vivi nel Sole dei miei ricordi, guardami… Questa danza è per te che ora dipingi la tela del cielo”. La coreografia è dedicata alla memoria di Vincenzo Lucchetti. ©Valeria Maria Lucchetti

***

S.Solo Sara Sguotti 2

SARA SGUOTTI
|SA.NI.|TWAIN|

presenta
S.SOLO
COREOGRAFIA: Sara Sguotti
MUSICHE: Spartaco Cortesi
LIGHT DESIGNER : Simone Fini
DANZATORI: Sara Sguotti

S.Solo Una massa informe, snaturata, macabra, viscerale che risiede in me. Seducente e animale che nell’abbandono trova misura. Un animale costretto, che trova nella sua condizione libertà. Libertà che è piacere di ricerca e sfocia in ulteriori vincoli. Vincoli che creano limiti da oltrepassare. Abbandono del corpo, diventa abbandono del limite. Diventa vita e morte. Diventa scelta, diventa piacere. Diventa costrizione di libertà. Diventa nuovamente corpo. Corpo che si trasforma e diventa esso stesso obbligo, che ritorna disinibito alla sua condizione verticale, innondata da una nuova costrizione. S.Solo è un autoritratto del mio piacere.Produzione – Twain_Centro Produzione Danza Regionale Con il sostegno del MiBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo. Sostegno alla produzione – Romaeuropa Festival, Cango/Centro di produzione sui linguaggi del corpo e della danza Firenze, Centro per la Scena Contemporanea/Operaestate Festival del Comune di Bassano del Grappa, L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, Gender Bender, Triennale Teatro di Milano. In collaborazione con Atelier delle Arti Livorno, Teatro Frida Piove di Sacco, Spazio K Prato, Supercinema Tuscania. Vincitore di DNA appunti coreografici 2017.

***

Foto 2  

EMOX BALLETTO

presenta
LA PASSIONE
COREOGRAFIA: Beatrice Paoleschi
REGIA:  Beatrice Paoleschi
MUSICHE: Giacomo Puccini
COSTUMI : Annalisa Benedetti
DANZATORI: Eleonora Di Vita e  Marco Zanotti

Suite dallo spettacolo “Giacomo Puccini, oltre la Passione” di Emox Balletto. Questa produzione ha riscosso ovunque un grande successo di pubblico, facendo sempre registrare il tutto esaurito nei teatri dove è stata mandata in scena. Beatrice ha realizzato le coreografie di questo lavoro su Puccini dopo uno studio lungo e approfondito sulla personalità del grande Maestro  e sul suo rapporto  appassionato ed esaltante con l’universo femminile. Sulle donne il compositore toscano ha costruito l’architettura e l’anima delle sue opere, e le donne hanno sempre primeggiato  nella sua vita di artista e di uomo. I danzatori di Beatrice che, secondo lo stile di EmoX,  esaltano la massima espressività e teatralità dei volti e dei corpi con movimenti inediti e coinvolgenti, anche questa volta daranno al pubblico, con il consueto rigore stilistico, forme, idee, bellezza ed emozioni. 

***

 

 BIGLIETTO UNICO €. 5.00 VENDITA C/O RIDOTTO 2 ORE PRIMA INIZIO SPETTACOLO 

SI RINGRAZIANO :
#comunepadova
#mibact
#regioneveneto
#provinciapadova
#unipd
#progettogiovanipadova
#teatrostabileveneto
#teatroaicolli
#teatroquirinodegiorgio
#alvigorantino
#antenoreenergia
#villapetrobelli
#saetpadova
#3mtecnofer
#tvsettetriveneta
#amicidellospedale
#zudance
#accpadova