GALA’ DI DANZA CONTEMPORANEA – Sabato 6 Ottobre 2018 ore 21:00

06
/ Ott
Sabato
2018

GALA’ DI DANZA CONTEMPORANEA – Sabato 6 Ottobre 2018 ore 21:00

Location
Padova
Venue
Teatro Comunale G. Verdi, Via dei Livello 32
Time
09:00 pm

GALA’ DI DANZA CONTEMPORANEA
Una serata dedicata alla Danza Contemporanea che vedrà sul Palco alcune
tra le più importanti realtà del panorama coreutico nazionale e internazionale con un’ospite d’eccezione, l’
Étoile Luciana SAVIGNANO

 

 

***

Valerio Longo

VALERIO LONGO  e  SIMONE BENEVENTI
presentano
NINE BELLS
COREOGRAFIE: Valerio Longo
MUSICHE: Tom Johnson eseguita dal vivo da Simone Beneventi
LIGHT DESIGNER, COSTUMI, REGIA e SCENOGRAFIE : Valerio Longo e Carlo Cerri
DANZATORE: Valerio Longo

Nine Bells è una performance per un danzatore e un percussionista con nove campane a lastra, su una suite in tre movimenti dall’opera omonima del compositore Tom Johnson, nata dall’incontro tra Valerio Longo con la musica del percussionista Simone Beneventi

Nine Bells esplora le molteplici combinazioni di 9 campane sospese in una griglia 3 × 3, dove ogni campana è situata a circa 2 metri di distanza dalle altre. La musica è prodotta dai rintocchi delle campane, seguendo precisi percorsi intorno all’installazione. Il pezzo induce quindi a camminare moltissimo, più o meno rapidamente, e il rumore dei passi è parte integrante dell’opera. Esplorando sistematicamente tutti i possibili percorsi, dal momento che il percussionista colpisce ogni campana al suo passaggio, risultano anche tutte le possibili melodie. La performance è allo stesso tempo un esercizio fisico piuttosto impegnativo per il performer ma anche un evento di grande impatto visivo per il pubblico.

PRODUZIONE : Fondazione Nazionale Della Danza\Arteballetto in collaborazione con La Sfera Danza.

***
Intervallo

***

AHMAD JOUDEH
AHMAD JOUDEH
presenta
SACRIFICE
COREOGRAFIE E REGIA: Ahmad Joudeh
MUSICHE: Lisa Gerrard

Prima della guerra civile, in Siria vivevamo tutti in pace tra di noi: cristiani, musulmani ed ebrei, tutti insieme nello stesso quartiere. Ma da quando è esplosa la guerra civile tutti hanno fatto un passo indietro. Sacrifice è la preghiera per la Siria in tutte le religioni affinché tutti tornino ad essere uniti

***
SIMONE VITTONETTO
Compagnia EGRIBIANCO DANZA
presenta
APPARIZIONE#4 APPARIZIONE#5
COREOGRAFIE: Raphael Bianco
MUSICHE: Arvo Part, Alin Andrei
COSTUMI: Melissa Boltri
LIGHT DESIGNER:  Enzo Galia
DANZATORI:  Elisa Bertoli, Simona Bogino, Maela Boltri, Paolo Piancastelli, Vincenzo Criniti, Vanessa Franke, Cristian Magurano, Alessandro Romano

“In questo balletto dal titolo Apparizioni vorrei sollecitare la fantasia degli spettatori. È una riflessione su ciò che appare e scompare ai nostri occhi in forma concreta o impalpabile. Cinque differenti quadri di danza sulla percezione dell’animo umano rispetto a eventi, persone, sogni e pensieri che pervadono la nostra vita, con una considerazione: qual è il limite fra realtà e irrealtà? In questa occasione ho voluto una danza priva di narrazione, ma profondamente intrisa di significati, in parte oscuri e misteriosi, ma forse , proprio per questo motivo, in grado di stimolare diverse riflessioni e emozioni negli spettatori.” (Raphael Bianco)

***

C.P.P_ Savignano_ Zullo
DANZATORI C.P.P. progetto #padovadanza2018 con la partecipazione straordinaria di Luciana SAVIGNANO
presentano
BOLERO, Prigionia di un amore
COREOGRAFIE E REGIA: Milena Zullo
MUSICHE: Maurice Ravel
LIGHT DESIGNER: Milena Zullo

Il Bolero di Ravel è divenuto patrimonio della nostra memoria collettiva, possiede la capacità di ipnotizzare; è un mantra che ci conduce lentamente ed inesorabilmente nella caverna della nostra intimità. Intimidita per il profondo rispetto e l’ammirazione nutrita per il capolavoro bejartiano: grido di libertà di sensualità ed erotismo, è maturato in me il desiderio di narrare altri e diversi umori su queste note, da quel sublime grido che oggi diviene un grido di prigionia.
Sul talamo ritmico e mantrico, sempre più “antico” e vincente, si distendono le due melodie sonore, avvicendandosi come voci distinte di una stessa natura.
Suggestionata da tanto anacronistico femminicidio, esse diventano le voci mute di vittime e carnefici, il racconto della prigionia di un amore malato, un mantra che grida dentro il silenzio.
La presenza di Luciana SAVIGNANO, dono prezioso e limpido gioiello dell’Arte Tersicorea, regala a questo lavoro il desiderio umile di continuità.
Lei è l’iconografia del Femmineo più nobilmente inteso, simbolo dell’anima e della carne dell’essere Donna, quanto di più prezioso la società tutta possa mai partorire; qui racconta una mortificazione che pesa sulla nostra incapacità antica e moderna di custodire una laica Sacralità, macchiandoci dell’onta di non riuscire a proteggere la Bellezza.

CONSEGNA PREMIO ALLA CARRIERA SFERA DANZA a LUCIANA SAVIGNANO, Étoile internazionale

07luciana-savignano -PREMIO ALLA CARRIERA SFERA DANZA

 

 
BIGLIETTI:
E’ possibile acquistare l’ingresso alla VETRINA delle ore 17 o al GALA’  delle ore 21 con possibilità di usufruire di una formula abbonamento  per l’ingresso a entrambi gli eventi.
-PLATEA/PEPIANO/I ORDINE 
Intero 12€ singolo evento;  20€ formula abbonamento per 2 eventi (ore 17 e ore 21)
Ridotti 10€ singolo evento;  16€ formula abbonamento per 2 eventi (ore 17 e ore 21)
-II ORDINE E GALLERIA 
Intero 10€ singolo evento; 16€ formula abbonamento per 2 eventi (ore 17 e ore 21) 
Ridotto 8€ singolo evento; 14€ formula abbonamento per 2 eventi (ore 17 e ore 21)